Salmo VIII, versione del 1607

Home >Versioni Bibliche > Tavola Bibbia Diodati 1607 > Salmi > Salmo VIII

Salmo VIII.

8:1 Salmo di David, [dato] al preposto [alla Musica,] in su Ghittit.

8:2 O Signore, Signor nostro, quanto [è] magnifico il Nome tuo per tutta la terra? conciò sia cosa che tu habbi posta la tua gloria sopra i cieli.

8:3 Dalla bocca de' fanciulli, e di quelli che poppano, tu stabilisci la [tua] forza, per cagion de' tuoi nemici: per far restare il nimico, & il vendicatore.

8:4 Quando io veggo i tuoi cieli, [che sono] opera delle tue dita; la luna, e le stelle, che tu hai disposte;

8:5 [Io dico,] Che cosa [è] l' huomo, che tu te ne ricordi? e [che cosa è] il figliuol dell' huomo, che tu lo visiti?

8:6 E che tu lo facci poco minor degli Angeli, e lo coroni di gloria, e d' honore?

8:7 Che tu lo facci signoreggiare sopra l' opere delle tue mani, [e] ponghi ogni cosa sotto i suoi piedi?

8:8 Pecore e buoi tutti quanti, & anche le bestie della campagna.

8:9 Gli uccelli del cielo, & i pesci del mare, che guizzano per li sentieri del mare.

8:10 O Signore, Signor nostro, quanto [è] magnifico il Nome tuo in tutta la terra?