Salmo CXLVI, versione del 1607

Home > Versioni Bibliche > Tavola Bibbia Diodati 1607 > Salmi > Salmo CXLVI

Salmo CXLVI.

146:1 Halleluia.

Lauda, anima mia, il Signore.

146:2 Io lauderò il Signore, mentre viverò; io salmeggerò al mio Dio, mentre durerò.

146:3 Non vi confidate in principi, [ne] in alcun figliuol d' huomo, che non ha modo di salvare.

146:4 [Quando] il suo fiato uscirà, egli se ne ritornerà nella sua terra: in quel dì periranno tutti i suoi disegni.

146:5 Beato chi ha l' Iddio di Iacob in suo aiuto, [e] la cui speranza [è] nel Signore Iddio suo.

146:6 Ilquale ha fatto il cielo, e la terra; il mare, e tutto cio che [è] in essi; [e] che osserva la fede in eterno.

146:7 Ilquale fa ragione agli oppressati, [e] dà del cibo agli affamati. Il Signore scioglie quei che sono legati.

146:8 Il Signore apre [gli occhi] a i ciechi: il Signore rileva quelli che sono chinati: il Signore ama i giusti.

146:9 Il Signore guarda i forestieri, [e] dirizza gli orfani, e le vedove: ma sovverte la via degli empi.

146:10 Il Signore regna in eterno: Sion, il tuo Dio [è] per ogni età. Halleluia.